Aderire ad Anpas

Come prima cosa occorre valutare se l’Associazione possiede i requisiti previsti dall’art. 7 dello statutoe ulteriormente precisati dall’art. 7 e 8 del Regolamento Generale.

Possono essere soci di Anpas le associazioni di volontariato che:

  • non hanno scopo di lucro,
  • si avvalgono in modo prevalente e determinante delle prestazioni volontarie e gratuite dei propri aderenti
  • che siano attive da almeno un anno.

L’associazione possiede questi requisiti?

Ecco i 5 passi per entrare a far parte dell’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze.

1. Prendere Contatti con il Comitato Regionale

Secondo lo Statuto nazionale è infatti il Comitato Regionale che istruisce le pratiche di adesione ad Anpas delle AssociazioniIl primo passo quindi è contattarci.

Nel caso l’Associazione abbia sede in una Regione dove non è stato costituito un Comitato (Friuli V.G., Molise, Trentino Alto Adige e Valle D’Aosta) dovrete contattare la Segreteria nazionale.

2. I documenti da produrre

Di seguito un elenco di documenti che devono presentare le Associazioni al Comitato Regionale:

–  copia dello statuto e dell’atto costitutivo

–  copia del regolamento interno (se esiste)
– certificato di iscrizione al Registro regionale delle organizzazioni di volontariato (se l’associazione è iscritta)
–  elenco cariche sociali
–  estratto del verbale dell’Associazione in cui si delibera la presentazione della domanda di ammissione all’A.N.P.AS
–  copia delle Polizze RC Diversi e Infortuni/Malattie
–  copia del Bilancio Consuntivo e preventivo dell’associazione
–  eventuali autorizzazioni rilasciate da organi locali per la gestione dei servizi
eventuali documenti che attestino la natura giuridica dell’associazione, qualora questa abbia personalità giuridica
–  copia del libro soci e del libro volontari dell’associazione, possibilmente in formato elettronico
–  copia dell’ultima relazione annuale dei servizi inviata a Regione o Provincia per le associazioni iscritte al Registro del Volontariato (L. 266)

L’Associazione dovrà inviare anche una relazione delle attività che presenti le attività effettuate, la formazione dei volontari, disponibilità o meno di collegamenti radio, eventuali rimborsi o tariffe per le prestazioni e le convenzioni con gli enti pubblici.

Insieme al materiale, l’associazione dovrà compilare il questionario, sulle risorse umane e i mezzi

3. L’Assemblea dell’Associazione 

Inoltre dovrà essere convocata un’Assemblea dell’associazione alla presenza di un rappresentante di Anpas per dibattere il tema dell’adesione ad Anpas, gli scopi della stessa e altri temi di interesse comune, concordando la data della riunione con il Comitato Regionale.

4. Il Consiglio regionale

Il Comitato, dopo aver verificato se l’Associazione possiede i requisiti, dovrà presentare in Consiglio Regionale la proposta di ammissione, inviando al Consiglio Nazionale, un parere vincolante sull’ammissione all’ANPAS dell’Associazione.

5. Il Consiglio nazionale

Il Consiglio Nazionale dell’ Anpas, nella sua prima riunione successiva, delibererà sull’ammissione dell’Associazione.