Volontariato e Sport: Accordo ANPAS-AICS

il protocollo tra Anpas e Aics per promuovere la cultura della salute e del soccorso 

Firenze, 14 novembre 2016 Il Consiglio nazionale Anpas del 12 novembre ha approvato il protocollo di intesa tra l’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze (Anpas) Associazione Italiana Cultura e Sport (Aics) realtà nata nel 1962 e riconosciuta dal Ministero degli Interni e dal CONI.

Aics ha proposto ad Anpas nazionale un protocollo di intesa con lo scopo di incentivare e promuovere la collaborazione tra gli organismi territoriali delle due organizzazioni al fine di favorire lo scambio di esperienze e conoscenze tra le due realtà; dare la massima diffusione della cultura del primo soccorso nella comunità; aggiornare i piani formativi di Dirigenti, Tecnici, Atleti e Volontari Aics; collaborare all’assistenza sanitaria alle manifestazioni sportive organizzate da Aics a tutti i livelli.

Il protocollo di intesa Anpas-Aics costituisce una cornice generale per una collaborazione che dovrà necessariamente vedere i Comitati regionali e le singole pubbliche assistenze Anpas attori fondamentali nella definizione e nella realizzazione delle singole attività. Attraverso il protocollo Anpas e Aics nazionale si impegneranno a promuovere accordi territoriali che definiranno in dettaglio quanto necessario oltre alla tipologia delle attività da svolgere in occasione delle manifestazioni ed attività sportive organizzate da Aics.

Secondo Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas nazionale. “Questo protocollo, che segue quelli con Uisp e Fispes, valorizza l’impegno del volontariato in ambito sanitario ed il ruolo di Anpas come interlocutrice del Terzo Settore. Le manifestazioni sportive promosse dagli amici di Aics saranno per le pubbliche assistenze un’ulteriore occasione per promuovere nella comunità la cultura della salute e del primo soccorso

D’accordo il presidente Aics nazionale Bruno Molea: “Siamo un’associazione sempre più attiva nell’ambito delle politiche sociali e che si muove a tutto campo nella società civile intercettando i bisogni, le aspettative dei cittadini. Attraverso la pratica sportiva rivolta sia ai giovani che agli anziani– prosegue l’onorevole Molea – svolgiamo un ruolo formativo ed educativo ma anche di integrazione sociale, socializzazione e benessere fisico. E’ bene che due strutture come Aics e Anpas, che appartengono allo stesso contenitore del terzo settore, si interfaccino con l’obiettivo di dare risposte alle necessità e alle esigenze dei cittadini: fare rete oggi è più necessario che mai“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: