Progetto della Lilla Onlus

La Pubblica Assistenza Lilla Onlus,con la sua presenza nel sociale e con il suo progetto “mi occupo di te per occuparmi di me”,diventa parte del percorso di sussidiarietà previsto dal piano sociale regionale.
I suoi interventi “non convenzionali” sono l’esempio di come anche una piccola associazione psico-sociale di volontari cinofili possa dare un importante aiuto alle fasce deboli della popolazione.
“Mi occupo di te per occuparmi di me” rientra a pieno titolo nell’obiettivo del piano sociale del “prendersi cura” ed e’ il filo conduttore di tutti gli interventi della Lilla Onlus.
Il protagonista e’ il cane e la relazione tra cane e uomo.
Il rapporto con il cane permette la creazione di legami e spazi sicuri li’ dove le difficoltà relazionali, l’incapacità di empatia verso l’esterno e forti fobie ed insicurezze incidono fortemente sulla capacita’ di una vita sociale autonoma e soddisfacente.
Attraverso il rapporto con il cane si può imparare a sviluppare la capacità empatica e trasferirla alle proprie esperienze: quindi acquisire la capacità di curarlo, conduce alla comprensione del proprio bisogno di essere accudito.
Il cane funge da rafforzatore dell’autostima, da catalizzatore nelle cure dei disturbi emotivi e come base affettiva sicura in situazioni di disagio sociale e relazionale.

Nel 2015 la Lilla ha iniziato una collaborazione con il Centro della Giustizia minorile per il Lazio, Abruzzo e Molise per i minori sottoposti al provvedimento della messa alla prova; ottenendo ottimi risultati riconosciuti anche dal Tribunale per i Minorenni in occasione di udienza definitiva.

Questo primo percorso ha portato all’ampliamento della collaborazione prevedendo, in un prossimo futuro, la creazione di una struttura stabile che possa accogliere minori e giovani adulti sottoposti a misure penali non detentive, a misure alternative e sostitutive del carcere e minori e giovani adulti a rischio di esclusione sociale e/o devianza.
Lo sviluppo del progetto, ormai diventato il segno distintivo della Lilla, prevede, in collaborazione con il servizio psichiatrico pubblico, un percorso specifico per persone affette da problematiche psichiche e l’accoglienza di giovani in difficoltà per i tirocini lavorativi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: