Senato: passa la Riforma del Terzo Settore

L’Assemblea del Senato ha approvato ieri il DDL 1870 di Riforma del Terzo Settore, dell’Impresa Sociale e del Servizio Civile Universale. Dopo due anni di lavoro che abbiamo condiviso con i deputati, i senatori e, in particolare, con un rapporto di continua interlocuzione col sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Bobba, considero positivo questo risultato e fondamentale per tutto il terzo settore. Il testo definitivo sarà presto disponibile sul sito ANPAS.

In particolare grazie al lavoro del relatore della legge in Senato Stefano Lepri si è posta una maggiore attenzione al Volontariato, riconoscendone la sua specificità come motore del Terzo Settore. Auspichiamo adesso una rapida lettura da parte della Camera dei Deputati, con la sua approvazione definitiva in modo da poter passare successivamente alla definizione dei Decreti attuativi. Al fine di rappresentare al meglio le esigenze di un volontariato che si occupa di servizi complessi, insieme a Conferenza delle Misericordie D’Italia e Croce Rossa Italiana, ci siamo già attivati presso i Ministeri del Lavoro e delle Politiche Sociali e col Ministero della Salute per poter dare il nostro contributo anche nella definizione dei decreti che dovranno tradurre i principi del DDL. Siamo consapevoli infatti che la nuova normativa sia da leggere nel mutato scenario sociale ed economico e costituisce un primo tassello verso un nuovo modello di welfare, al quale vogliamo continuare a dare il nostro contributo.

Accanto all’importante lavoro di confronto politico con i rappresentanti delle Istituzioni e con gli altri soggetti del Terzo Settore, lo scorso anno, grazie al progetto ANPAS 2020, ci siamo interrogati sui modelli organizzativi e sull’identità percepita dalle Pubbliche Assistenze rispetto ad alcune dimensioni contenute nella Riforma, un presupposto di conoscenza necessario per capire come dovremo tradurre la nuova normativa, conservando la nostra peculiarità più che centenaria. Un prossimo appuntamento di riflessione e approfondimento sarà il convegno nazionale “LA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI AI BISOGNI SOCIOSANITARI DELLE COMUNITÀl’affidamento di servizi al volontariato tra etica e sussidiarietà alla luce della Riforma del Terzo settore” che si svolgerà sabato 28 maggio a Chiaravalle (AN), in occasione dell’Assemblea nazionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: